Pubblicato in: Svago e Divertimeno, Viaggiare

Carnevale di Viareggio: i carri del 2018 tra bene e male

Ci siamo. Anche quest’anno siamo arrivati al momento che molti bambini e non solo aspettano. Il 27 gennaio prenderà il via il Carnevale di Viareggio 2018. La prima sfilata sarà seguita dalle giornate del 4,11,13,17 febbraio, quando la cerimonia di chiusura decreterà il carro vincitore di questa edizione. Nei giorni scorsi sono stata a curiosare alla Cittadella del Carnevale, un’esperienza che consiglio, forse di più che vedere i carri pronti sfilare.

E’ interessante vedere come vengono preparati, conoscere i retroscena della manifestazione e della gara tra carri, divisi in categorie. E’ stato curioso poter girare tra gli hangar, logicamente non potendo entrare per motivi di sicurezza, e vedere come i tanti operai assemblavano i pezzi dei personaggi che saranno i protagonisti del Carnevale 2018.
Il Papa, Trump, le fake news, i temi sono tanti, e tutti attualissimi.

carnevale di viareggioE’ straordinario pensare come chi, nel maggio giugno 2017, ha ideato i temi sia riuscito a trovare idee che, a distanza di quasi un anno, sono ancora cosi attuali. Non è per nulla scontato riuscire in questa impresa. Il mondo globale corre e con lui corrono le tematiche, riuscire ad azzeccarne una che possa reggere fino a 12 mesi dopo non è da tutti.
Enorme il lavoro fatto dai tanti operai che animano la Cittadella in questi giorni prima della “prima”. Assemblano personaggi enormi: una mano è grande come un suv. E spettacolare la realizzazione artistica che si vede nelle sculture: ci sono dei topi che facevano impressione visti da vicino.
Sarei rimasta ore a guardare queste persone lavorare, concentrate, veloci, professionali. E mi sono chiesta come si riesca a stare nei budget che la fondazione mette a disposizione, perché il lavoro è davvero tanto e lungo.
Eppure ogni anno la magia riescono a farla, realizzando carri e maschere che sono tra le più belle al mondo, attirando per la prima sfilata migliaia di persone.

Per le persone disabili, l’ingresso alla sfilata è gratuita, anche per l’accompagnatore, e c’è una piattaforma dedicata da cui si può assistere al passaggio dei carri e allo spettacolo pirotecnico finale.
In questa pagina trovate tutte le informazioni sui biglietti e i contatti per richiedere le informazioni sull’ingresso dedicato alle persone con disabilità.

Autore:

Mamma di 3 figli (1 maschio e due femmine), laureata in scienze dell'educazione e della formazione, scrivo, leggo, viaggio sulla mia sedia a rotelle dal settembre 2013).

4 pensieri riguardo “Carnevale di Viareggio: i carri del 2018 tra bene e male

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...