Coaching

La Svolta: #goongoon

Iniziare il primo giorno del nuovo anno come è capitato a me è meraviglioso. Stimolante. Interessante. Eccitante. La svolta. Uno di quei giorni che ti auguri (e mi auguro) sia solo un esempio di quanto eccezionale sarà questo nuovo anno. Ieri pomeriggio, mentre mi altalenavo tra il pc e Andrea Chandra, ho visto che una persona che seguo da diversi mesi ormai era in diretta.

Ero tentata di collegarmi, ma tra i tanti buoni propositi del nuovo anno c’era quello di dedicare più tempo a interessi in comune con mia figlia e, soprattutto, di riscoprire il gusto e la bellezza del “non fare”.
Quindi quando ho visto che Cecilia Sardeo mi aveva taggato in un post su Facebook sono rimasta sorpresa e non ho collegato le due cose. Quando però ho ascoltato il video registrato della diretta sono rimasta senza fiato.
Dovete capire cosa significa seguire un percorso quando tutti ti dicono che stai spendendo soldi e tempo inutilmente e andare comunque avanti, perché è quello che era successo a me quando, mesi fa, ho deciso di aderire alla community La Svolta School. Un programma interessante, dedicato alla crescita professionale, che mi ha dato tanto in tanti diversi modi e ambiti. Insomma, Cecilia è l’ideatrice di questo programma e ieri, in una sua diretta, ha pensato di farmi i complimenti per la pubblicazione del mio libro.
Ecco. Non sono contenta perché ha nominato me e il mio libro. Sono contenta perché Cecilia è una donna che ammiro in modo particolare. Una donna che in questi mesi mi ha insegnato che qualunque cosa noi vogliamo fare, se la vogliamo veramente, la possiamo fare.
Ed è una cosa importantissima, uno di quei pensieri per i quali vorresti essere ricordata dalle persone a cui vuoi bene.
Chi mi conosce sa che non mi sono mai fermata davanti a nulla o quasi. Questo atteggiamento mi ha portato a fare anche diversi errori, ma da tutti gli errori sono uscita più forte di prima e con qualcosa di nuovo e utile.
Grazie a Cecilia e al suo programma, ho imparato che non importa cosa dicono e vogliono gli altri. Ci sono prima io. In realtà era una cosa che sapevo già, ma a volte diventa difficile applicare una teoria se intorno a te hai solo persone che tendono a portarti lontano da quell’idea.
La community de La Svolta, con il gruppo su Facebook, è un modo per tenere alta la consapevolezza e la motivazione ad andare avanti.
E se oggi sono certa che il 2018 sarà l’anno delLA SVOLTA è anche perché so che in qualsiasi momento io abbia un tentennamento troverò qualcuno, in quella community, pronto a tendere una mano e farmi ritrovare la giusta visione e il giusto modo di affrontare anche i momenti più duri.
Nel 2019 ci sarà un grande traguardo per me, di cui vi parlerò prossimamente, quindi l’hashtag ufficiale del 2018 sarà #goongoon, come mi disse il Dalai Lama nell’ottobre del 2016 a Milano.
E Go On sia. Per tutti.
Grazie Cecilia, grazie a tutti voi de La Svolta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...