Viaggiare

Quando l’accessibilità fa paura. Come non fare l’host

Ormai dovreste saperlo. Scrivermi o coinvolgermi in qualcosa riguardante i viaggi vi sottopone al rischio di passare al vaglio dell’accessibilità. Se questa parola ormai sta entrando nel vocabolario quasi quotidiano di tutti, fatica a diventare una pratica. La cosa però che sta uscendo in questo periodo, sarà la primavera, è che la parola accessibilità fa paura. E spesso gli operatori turistici non sono capaci di gestire una richiesta banale come quella “Posso venire da te con la mia sedia a rotelle?“.In particolare questa volta siamo a Montecatini Terme. Mi contatta (lui, ci tengo a specificare) con un messaggio su LinkedIn nel quale ci sono esclusivamente una serie di dati di accessi al profilo del suo B&B, con elogi e numeri, percentuali, link al sito web, dati di contatto. Sono una persona educata, rispondo con un grazie e lo saluto. E gli chiedo “Scusa, cosa mi dici sull’accessibilità”.

La sua risposta è lapidaria “Ci risentiamo su whastapp per ogni dettaglio”. Il mio primo pensiero è stato “questo ci sta provando o è scemo?” Ma io ti do il mio numero di telefono per cosa? Bastava dirmi “Si si, è accessibile” oppure “No, non lo è”.
Invece no. E io davanti a questo atteggiamento divento un po’ stronza. E chiedo “Scusa?” E lui, perché di uomo si tratta, mi risponde così (vi metto la foto perché non voglio che si pensi che mi sono inventata sta storia) montecatini 1

Ecco. Ora. Davanti a cotanta voglia di avere una possibile nuova cliente secondo voi io che avrei dovuto fare?

La tentazione di alzare il telefono e chiamarlo è stata forte, ma era per mandarlo a quel paese non per altro. Soprattutto dopo la seconda risposa, quella dopo il mio “voglio solo sapere…”.

Insomma non mi sembra di aver chiesto nulla di cosi strano, ne di difficile, ne di stravagante. Invece no. Mi risponde in un modo che mi fa ridere, giuro non sono riuscita ad incazzarmi. Mi ha fatto morire dal ridere. Perché lo ha detto a me. A me. “Impara a socializzare”.

montecatini 2

Dunque. Detto questo è sparito. Mi ha tolto il contatto. Ma si è dimenticato di cancellare la conversazione (errore, grosso errore).

Ora, perché vi racconto questo? Per dimostrarvi che non è vero che ad un operatore interessa sempre avere nuovi clienti. Ci sono operatori che fanno una selezione discriminatoria alla base. O che non sapendo come rispondere a una domanda glissano. Ma io non demordo e gli mando un sms (lo so, ora ha il mio numero, ma chi se ne frega alla fine, ora mi interessa capire se mi sa rispondere).

Testo del mio sms
Ecco qua. Ora posso sapere se hai una camera con accesso per sedia a rotelle? In questo modo posso pensare di dormire nel tuo B&B quando faccio il tour su Montecatini. Grazie.

La sua risposta
Ciao
Ora sei speciale

Poi passa a Whastapp
Cura i rapporti umani.
E continua
Se non ho la soluzione per te la trovo da qualche altra parte. Collaboro… 

Insomma non sa dire “No, non sono accessibile”. Ma sa dirmi che devo imparare a comunicare, che devo imparare a stare calma, che devo imparare a vivere meglio e che lui sa fare il suo lavoro.
Considerando che codesto personaggio dice di collaborare con 30 hotel, spero che gli operatori turistici di Montecatini aprano gli occhi e se credono che questo possa essere una delle persone che cura le loro PR in rete, magari facciano una verifica. Io, dal canto mio, sto facendo le mie verifiche, e comunicando a tutti i vari hotel che vedo collegati al suo nome il comportamento di questo personaggio. Folcloristico, ma per fortuna non rappresentativo di come sono la maggior parte degli operatori di Montecatini, che conosco bene da anni. Ma una persona così in rete basta per rovinare la nomea a tutti.
E chissà perché sono quasi certa che non finirà qui.

26 commenti

  1. Da albergatrice ti dico che questa persona non può appartenere alla mia categoria. Mi vergogno. Il problema è che al giorno d’oggi chiunque può aprire un b&b, anche senza professionalità.

    Mi piace

  2. Allucinante, le risposte hanno quais dell’irreale (e invece purtroppo sono vere) ma mi complimento per la calma e l’educazione con cui gli hai rispoto, anche da questo si vede la professionalità!

    Mi piace

  3. Ma che gente! Mamma mia… Io sono senza parole anzi, come ti hanno già scritto, mi vengono in mente solo parolacce! Bastava semplicemente ammettere di non avere soluzioni per te, scusarsi e fine.. Invece, non ha avuto il coraggio di farlo, e ha rigirato la palla su di te accusandoti di cose surreali e assurde. Complimenti a te, invece, per come hai gestito la cosa, con calma, educazione e maturità!

    Mi piace

  4. Oh mamma… Ma qui non credo che il problema sia l’accessibilità. Di inaccessibile c’è solo la sua testa, primo perché non ho capito quasi un’acca di quello che ha scritto, secondo perché sembrerebbe un marpione. Mah

    Mi piace

  5. No vabbe’, hai proprio incontrato un personaggio da barzelletta! È irreale. E l'”hermana encantado” cosa c’entrava?! Mi sembra assurdo che il suo scopo fosse attirarti come cliente, ma in che universo?!

    Mi piace

  6. Ma è normale che questo che manco ti conosce ti dica che devi curare i rapporti sociali?? Non capisco come certa gente ricopra dei ruoli di responsabilità e come possa stare a contatto con il pubblico. Complimenti per la tua reazione, con questa gente incazzarsi serve a poco..

    Mi piace

  7. Che persona, anzi, che non persona che hai trovato. Secondo me comunque non è una questione di accessibilità o meno, questo comportamento secondo me ce l’ha sempre quando non sa cosa rispondere. Sei stata una signira, tu.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...